Alcyonacee

Gli Alcionacei sono un ordine di Octocoralli coloniali che si sviluppano radialmente intorno ad un asse corneo privo di scleriti e con corteccia dell'asse divisa in comparti.

 

Alcyone è il titolo di una raccolta di liriche di Gabriele D'Annunzio pubblicata nel 1903, considerata il terzo libro delle Laudi del cielo, del mare, della terra e degli eroi. Alcyone fa riferimento ad un un ambiente naturale-paesaggistico corrispondente ad uno stato d’animo.

 

Tema principale della mia ricerca artistica è il Panismo: lo scambio e la fusione tra naturale e umano, in Alcyone è rappresentata una capacità di contatto diretto con la natura, fino alla vegetalizzazione dell’umano o all’umanizzazione del vegetale. Per la serie Alcyonacee ho  cercato coralli, li ho fusi su dorsi che, come rocce li sostengono. 

 

I corpi sono differenti tra loro così come è diversa la gestione del peso e del rispettivo elemento naturale, in movimento 1 vediamo un corpo quasi inibito dal corallo, in movimento 2 la figura si rialza nell’intento di gestire il proprio peso sulla schiena, in movimento 3 balla domando perfettamente l’appendice naturale.

 

Tre Movimenti: esempi diversi di fusione e di equilibrio con la natura.

Alcyonacea - Movimento 1

ALCYONACEA - MOVIMENTO 1. 2016, 53x39x28 cm. gorgonia e pasta polimerica


Alcyonacea - Movimento 2

ALCYONACEA - MOVIMENTO 2. 2016, 46x26x11 cm. gorgonia e pasta polimerica


Alcyonacea - Movimento 3

ALCYONACEA - MOVIMENTO 3. 2016, 40x32x8 cm. gorgonia e pasta polimerica


Alcyonacee - Specchio

ALCYONACEE - Specchio. 2016, gorgonia e pasta polimerica